I paesaggi globali del petrolio

Venerdì 30 Novembre 2018

L’evento “Paesaggi globali del petrolio/Global landscapes of oil” ospita la lezione aperta della Prof. Carola Hein sull’esperienza di ricerca, mappatura e riconoscimento del patrimonio storico e simbolico delle architetture legate al petrolio svolte nell’ambito della Cattedra in Storia dell’Architettura e della Pianificazione di TU Delft. La lezione sarà seguita da un intervento di Sanya Kovacheva e Veronica Rigonat, laureate presso il master in Architectural Design and History del Politecnico di Milano – Polo di Mantova che hanno sviluppato una tesi sul petrolchimico di Mantova sotto la supervisione dei Prof. Balducci e Geroldi. La mattinata si conclude con l’intervento di Lorenza Salati e Marco Masotto di R84 che raccontano alcune recenti esperienze di trasformazione delle aree circostanti la ex raffineria di Mantova. Nel pomeriggio, previa iscrizione gratuita, ci sarà la possibilità di attraversare alcuni luoghi peculiari del petrolchimico di Mantova attualmente inclusi nel progetto “Bosco Post Industriale” promosso dall’associazione R84. Nel corso della passeggiata esplorativa interverranno alcuni soci di R84 e diversi esperti nei campi della forestazione urbana e della fitodepurazione.

Programma:

11 – 13.30 SEMINARIO Global landscapes of oil | LEZIONE APERTA DI CAROLA HEIN, TU DELFT

Sede: Politecnico di Milano, polo di Mantova, Aula A.0.3, Piazza D’Arco 3

11.00 – SALUTI E AVVIO DEL SEMINARIO

  • Prof. Federico Bucci, Prorettore del Polo Territoriale di Mantova e Direttore della Cattedra UNESCO di Mantova in Pianificazione e Tutela Architettonica nelle Città Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Politecnico di Milano.
  • Dr. Gloria Pessina, Assegnista di ricerca presso la Cattedra UNESCO di Mantova in Pianificazione e Tutela Architettonica nelle Città Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Politecnico di Milano.

11.15 – LEZIONE APERTA Global Landscapes of Oil.

  • Prof. Carola Hein, Direttrice della Cattedra diStoria dell’Architettura e della Pianificazione, TU Delft (NL) e Coordinatrice del Centre for Global Heritage and Development (Universiteit Leiden, TU Delft, Erasmus University Rotterdam).

12.15 – IL CASO DI MANTOVA: CENNI SU PASSATO, PRESENTE E FUTURO DEL PETROLCHIMICO

  • Prof. Sandro Balducci, Professore Ordinario di Pianificazione e Politiche Urbane e Prof. Chiara Geroldi, Professore a contratto di Architettura del Paesaggio, Politecnico di Milano.

Alcuni cenni sul corso di Planning in Historical Context presso il Politecnico di Milano, sede di Mantova.

  • Dr. Veronica Rigonat e Dr. Sanja Kovacheva – laureate presso il Politecnico di Milano, sede di Mantova

Mantova2050. Reidentifying the Industrial Heritage Sites: the engine for the historical city’s future landscape.

  • Dr. Lorenza Salati, Cofondatrice di Osun WES s.r.l. Si occupa di economia di comunità e sviluppa modelli sistemici per la rigenerazione urbana e lo sviluppo d’impresa.

2016-2018: Nascita ed evoluzione di R84 multifactory. Uno spazio di lavoro condiviso nato nelle ex residenze dei dipendenti della ex raffineria di Mantova.

  • Arch. Marco Masotto, membro del direttivo di R84 Associazione.

Bosco Post Industriale, un progetto di rigenerazione urbana di un’area verde confinante con la ex raffineria finalizzato a creare nuove forme di turismo sostenibile e decentrato.

15.00 – 16.30 Reshape PetroleumScapes – passeggiata esplorativa per la nascita di un “bosco post industriale”: un progetto di afforestazione urbana

Evento collaterale del World Forum on Urban Forests di FAO e Comune di Mantova

Ritrovo: Strada Cipata, angolo via Cascina Zanetti (Bar “Pan Guangen”) – fermata bus 15/35/4S/4C

Una passeggiata per esplorare un terreno in trasformazione ed immaginarne l’evoluzione al fianco di alcuni soci ed artisti della multifactory sorta a pochi metri dalla ex raffineria, esperti di pianificazione ambientale, protagonisti della rigenerazione urbana. L’intervento che si sta progettando ha tra gli obbiettivi la mitigazione ambientale rispetto agli impianti industriali dismessi che si trovano alle sue spalle e allo stesso tempo ridefinisce il paesaggio lacustre della sponda del lago.

Hanno accettato l’invito a partecipare alla passeggiata raccontando la loro esperienza a chi li affiancherà durante il cammino le professoresse e ricercatrici universitarie Carola Hein (TU Delft)1, Chiara Geroldi (Politecnico di Milano)2 e Biljana Jovíc (University of Belgrade)3, oltre che Andrea Fiozzi (presidente di Parcobaleno)4, Giovanni Scavazza (socio di COP 21)5 e Nicola Balboni (agronomo). Saranno presenti alcuni i soci di R84, tra cui Mirko Salvagni (proprietario dell’area), Marco Masotto (architetto progettista del Bosco Post Industriale), Davide Bregola (scrittore), Marta Lonardi (illustratrice), Flavia Sgarbi e Clarissa Scattolini (Cooperativa MATER Tagesmutter) e Anna Volpi (“Il Giardino dei Viandanti”, formatrici culturali).

Lei non crederà assolutamente possibile che in una placida passeggiata del genere io m’imbatta in giganti, abbia l’onore d’incontrare professori, visiti di passata librai e funzionari di banca, discorra con cantanti e con attrici, pranzi con signore intellettuali, vada per boschi, imposti lettere pericolose e mi azzuffi fieramente con sarti perfidi e ironici. Eppure ciò può avvenire, e io credo che in realtà sia avvenuto.” (Robert Walser, La passeggiata)

17.30 – 19.00 Aperitivo di chiusura

Chiusura della giornata in R84 Multifactory. Strada Privata Ville ICIP 10

Lascia un commento